Monday, December 11, 2017
  Search
IL SUCCESSO DELLE PMI CORRE SUL WEB Minimize

IL SUCCESSO DELLE PMI CORRE SUL WEB

Nel 2010 gli acquisti online in Italia sono stati pari al 3,4% del totale (oltre 15 miliardi di euro) e raggiungeranno l’8% entro il 2016 (oltre 38 miliardi). Le piccole e medie imprese in rete hanno registrato un crescita media del 1,2% dei ricavi negli ultimi tre anni, rispetto ad un calo del 4,5% di quelle offline ed un’incidenza di vendite all’estero del 15% rispetto al 4% di queste'ultime.



Secondo un recente studio  commissionato da Google, le Pmi attive su internet fatturano, assumono, esportano di più e sono più produttive di quelle che su internet non sono presenti. Si stima che negli ultimi tre anni, le piccole e medie imprese online abbiano aumentato i ricavi dell'1,2%, rispetto il -4,5% registrato dalle aziende che non sono posizionate sul web.

Inoltre, per le aziende digitali si riscontra un'incidenza di vendite all'estero del +15%, mentre negli ultimi 15 anni sono stati creati circa 700mila nuovi posti di lavoro collegati al web, molti legati ai settori dell'artigianato.

Per i nuovi artigiani il contributo della rete è diventato fondamentale. Le barriere d'accesso si sono abbassate e quindi tra l’idea imprenditoriale e la sua realizzazione il passaggio è molto più immediato. Così i distretti industriali diventano digitali, permettendo un rilancio di settori gravemente in crisi.

Se l'artigianato è una risorsa fondamentale per il nostro territorio, altrettanto lo è internet: esso infatti rappresenta il modo migliore per rivitalizzare le imprese locali e costituisce un mezzo concreto per i giovani che desiderano fare impresa.

Nel clima attuale di crisi e disoccupazione c’è anche chi decide di rinunciare ad un posto fisso e di reinventarsi una professione artigiana. Si moltiplicano sul web i cosiddetti nuovi lavoratori della rete, i “wwworkers”, ossia professionisti che lasciano un posto sicuro per scegliere la strada dell’imprenditorialità. In molti casi diventano artigiani in rete, titolari di partita Iva perennemente connessi per dialogare e vendere prodotti e servizi. E molto spesso riescono nei loro intenti sviluppando un business di successo!

print