Tuesday, April 25, 2017
  Search
Trovare la felicità in azienda: l’esempio di Chiri... Minimize

Trovare la felicità in azienda: l’esempio di Chiristian Boiron

Il manager-filosofo, Christian Boiron guida il colosso mondiale dell’omeopatia. Nella sua azienda ha adottato un metodo rivoluzionario, che prevede di creare le condizioni affinchè una persona sia felice sul posto di lavoro.



Al tempo del suo ingresso in azienda (Anni ’70), la fabbrica era percepita come sinonimo  di sfruttamento dei lavoratori. Al contrario, il suo credo prevede di non considerare il fatturato come unico obiettivo dell’impresa, ma il benessere delle persone che vi lavorano come chiave del risultato economico.

Le principali iniziative che hanno permesso l’instaurarsi di un ambiente di lavoro sano e stimolante sono state:

-          Accordi speciali su orari part-time

-          Flessibilità dell’orario di lavoro

-          Aumento delle retribuzioni in base agli aumenti produttivi

-          Preparazione al pensionamento

La finalità è quella di rendere l’attività dell’azienda quanto più possibile trasparente al fine di conseguire un’unità di intenti fra il management, gli azionisti, i clienti ed i fornitori. La comunicazione sull’ambiente di lavoro può essere favorita da pareti trasparenti che sollecitino l’interazione fra le persone o porte sempre aperte per trasmettere fiducia e positività.

L’attuale sistema imprenditoriale prevede di gestire il rapporto datore – lavoratore con l’arcaico sistema “del bastone e della carota”. Di contro, lo sviluppo e l’incremento della produttività sono favoriti anche dalla condizione socio-psicologica del lavoratore, il quale avrà un rendimento più performante quanto più si sentirà a suo agio all’interno del proprio ambiente di lavoro.

print